Come sono le scarpe da tip tap

Come sono fatte le scarpe da tip tap? E quali occorre acquistare?
Le scarpe da tip tap sono realizzate solitamente in pelle o in cuoio con inserti metallici (taps o claquettes) sotto la punta e il tacco; il metallo è solitamente l’alluminio.La parte più importante di questa calzatura è la suola che può essere spezzata (usata soprattutto dalle danze irlandesi) oppure no (usata nella tap dance americana). Una delle caratteristiche su cui occorre focalizzare l’attenzione riguarda il metallo sul tacco e quella sulla punta della suola, che deve necessariamente permettere di suonare sul pavimento su cui si balla (solitamente in legno).Spesso i modelli delle scarpe da tip tap sono unisex, anche se solitamente quelle da uomo hanno un tacco che può variare dai 2 ai 4 cm di altezza, mentre quelle delle donne a volte arrivano anche a 8 cm. Generalmente queste calzature si presentano nella loro versione maschile con punta quadrata e lacci (scarpe ‘chiuse’) mentre quelle femminili sono con la punta rotonda e con cinturino (scarpe ‘aperte’). Per iniziare vanno bene entrambe le soluzioni, mentre per chi intende approfondire l’apprendimento ci sentiamo di suggerire l’utilizzo di scarpe ‘chiuse’.L’importante nelle scarpe da tip tap non è tanto il modello, bensì il rumore che queste, specialmente se usate da piedi esperti, riescono a produrre.Per questo motivo un ballerino di tip tap deve necessariamente prestare attenzione agli inserti metallici, tecnicamente chiamati claquettes. Un altro fattore importante, ancora più qualvolta si acquistano le normali calzature, è verificare che le stesse risultino al piede indossate alla perfezione e come un guanto. Anche la leggerezza delle scarpe da tip tap è molto importante in quanto influisce sulla rapidità dei piedi e sulla fluidità di tutti i movimenti.In sintesi nell’acquisto si consiglia di porre attenzione a: 1) la suola, che sia consistente e di un certo spessore; 2) la qualità delle claquettes, che rendono la qualità del suono prodotto e che saranno l’elemento soggetto a maggiore usura (anche se possono essere sostituite); 3) la comodità, in quanto non devono ne stringere ne essere troppo larghe (tenete conto che ci dovete ballare, a volte anche per ore, per cui non devono fare male).A proposito di quest’ultimo dettaglio si consiglia al primo acquisto di provarne più di un paio per capire quale possa essere il migliore modello da acquistare: dunque andate nei negozi specializzati. Poi, quando avrete una certa esperienza, potrete comprarle in modo mirato anche in rete.Ultimo suggerimento riguardo la comodità.Avrete la possibilità di scegliere tra 2 opzioni: comfort immediato o scarpe “da fare”. Per le scarpe con un comfort immediato, i materiali sono stati generalmente pre-ammorbiditi o la pelle è molto morbida. Queste scarpe si allenteranno con l’uso e alla fine perderanno un po’ la loro forma precisa. In definitiva, il piede a volte sarà meno supportato. Le scarpe con pelle più robusta si dovranno ‘fare’ e diventeranno molto comode durante l’uso. Queste scarpe avranno una durata maggiore.Speriamo di esservi stati d’aiuto e nel caso aveste dubbi Tap4season resta a disposizione per darvi ulteriori informazioni ed indirizzarvi ai migliori negozi specializzati.

error: Content is protected !!